URUK-HAI

gli Uruk-Hai sono descritti nel romanzo come grandi Orchi neri dalla grande forza apparsi a Mordor nell’anno 2475 della terza era. Gli orchi di Sauron erano capitanati da Grishnahk, quelli provenienti da Isengard riconoscevano come loro padrone Saruman e rispetto a quelli di Mordor potevano muoversi anche alla luce del giorno, erano capitanati da Ugluk.

Gli orchi di Mordor sono più bassi di quelli di Isengard ma piu’ forti e robusti degli orchi presenti a Moria. Gli orchi di Moria potevano vedere meglio al buio degli orchi di Isengard.

Il primo leader degli orchi è stato Lurtz, il piu’ coraggioso, intelligente della sua razza. Sarà lui a dare il colpo di grazia a Boromir con il suo arco e duellera’ successivamente con Aragorn. Nel duello si scontrano la enorme forza fisica di Lurtz (gli orchi creati da Saruman, non soffrono la stanchezza, non sentono alcun dolore) contro l’inarrivabile tecnica di Aragorn, tuttavia l’orco tiene testa a lungo ad Aragorn e lo ferisce assestando divcersi colpi e facendolo sanguinare prima di essere sconfitto e decapitato.

Ugluk

E’ il capo orco scout che riesce a catturare i 2 Hobbit Pipino e Merry ad Hamon Hen per portarli ad Isengard. E’ un combattente eccezionale e riesce quasi ad uccidere Eomer disarcianandolo dal suo cavallo. Come fedele servitore di Saruman uccidera’ l’orco Snaga (decapitandolo) che affamato voleva mangiare le gambe degli hobbit catturati; Saruman aveva dato preciso ordine di riportare i 2 hobbit sani e vivi ad Isengard.